Come diventare un host Airbnb

Tutto ciò di cui hai bisogno prima di iniziare ad affittare la tua proprietà su Airbnb


Se hai una stanza libera o un appartamento vuoto che potrebbero essere trasformati in un affitto vacanza, ti sarai chiesto come diventare un host Airbnb. Il sito web di annunci più grandi per affitti a breve termine è fatto per colore che vogliono trasformare spazi inutilizzati in spazi remunerativi – qui c'è come puoi farlo anche tu. Impara come funziona Airbnb per gli host ed inizia a pubblicizzare la tua proprietà in quattro semplici passi!

 

  1. Controlla le leggi locali

Prima di pubblicizzare una stanza o un appartamento su Airbnb, devi essere sicuro che ti sia legalmente consentito affittarla. Ogni paese disciplina il mercato per affitti vacanza a modo proprio, ed è possibile che il tuo governo abbia imposto leggi che potrebbero intralciare i tuoi piani.

Potrebbe esserci una restrizione su quanti giorni all'anno ti sia consentito affittare la tua proprietà. Potresti anche scoprire che hai bisogno di registrare la tua proprietà come una proprietà commerciale. In alcuni mercati, potresti dover controllare con la tua assocatione per proprietari di case per vedere se sei a posto. E non dimenticare che probabilmente ti sarà richiesto di pagare la tassa turistica per ogni ospite che ospiterai.

Nel caso in cui tu stia pensando di pubblicizzare una stanza nell'appartamento che tu stesso stai affittando, devi ricordarti di controllare il tuo contratto di affitto o chiedere al tuo proprietario di casa per il permesso. Subaffittare un appartamento ti può mettere nei guai se non sei autorizzato a farlo.

 

  1. Fai ricerca del mercato

Prima che tu possa stabilire un buon prezzo per la tua nuova casa vacanza, hai bisogno di scoprire quanti viaggiatori sono disposti a pagare per la tua proprietà. Il miglior modo per farlo è guardare proprietà simile, mappare i loro prezzi ed investigare i tassi di occupazione – ossia, fare un po' di ricerca di mercato.

Puoi utilizzare Airbnb stesso come strumento gratuito per fare la tua ricerca di mercato, oppure, se vuoi essere molto preciso, puoi optare per uno strumento a pagamento come AirDNA e basare le tue decisioni di prezzo su dati sofisticati.

Qui c'è un rapido riassunto di come fare ricerca di mercato su Airbnb: Cerca affitti nella stessa zona che siano della stessa grandezza e possano ospitare la stessa quantità di persone come la tua proprietà. Scegli quella con più recensioni e guarda quanto costa. In teoria, tu vuoi andare un po' sotto di quello, poichè sei il nuovo bambino dell'isolato e non hai ancora ottenuto recensioni per coprirti le spalle. Puoi anche calcolare il prezzo per notte medio addizionando i prezzi per notte di tutti gli annunci simili ai tuoi e dividendoli per il numero di annunci.

 

  1. Stabilisci il tuo prezzo

Quando avrai guardato annunci equiparabili, sarai pronto a stabilire il prezzo. Tuttavia, prima che tu decida il prezzo per notte, tieni a mente che puoi anche aggiungere spese addizionali come:

  • Le spese di pulizia (puoi includerle nel tuo prezzo per notte o aggiungerla in cima a tutto nelle tue impostazioni di prezzo)

  • Altre spese (check-in tardivo, spese per gli animali domestici, ecc)

Airbnb ha anche una funzionalità di Prezzo Intelligente, il quale adeguerà automaticamente le tue tariffe in base al tipo e posizione del tuo annuncio, la stagione, domanda, ed altri fattori (come eventi nella tua zona). Non preoccuparti, non perderai controllo dei tuoi prezzi: puoi stabilire un prezzo minimo e massimo, e puoi attivare e disattivare lo Smart Pricing quando vuoi.

Se ti stai chiedendo quanti soldi puoi guadagnare su una cadenza mensile come host Airbnb, semplicemente vai sul sito web di Airbnb, inserisci la tua posizione, il tipo di proprietà ed il numero di ospiti che puoi ospitare, e ti darà una stima approssimativa.

 

  1. Crea il tuo annuncio

Ora che hai stabilito il tuo prezzo, è il momento di creare il tuo primo annuncio. Una volta che avrai creato un account, Airbnb ti darà la possibilità di caricare una proprietà.

Tieni a mente che Airbnb ha un numero di requisiti che dovresti prendere a cuore se vuoi che il tuo annuncio sia efficace.

  • Carica almeno 7 foto attrattive (min. 800x500 pixel in grandezza, preferibilmente panoramica) che dipinga un immagine accurata della tua proprietà. Più immagini aggiungere e migliore la qualità, più prenotazione è probabile che otterrai.

  • Non posizionare nessun marchio o testo sulle tue foto, e non farle sembrare come se venissero da una pubblicità o catalogo – gli utenti Airbnb preferiscono uno stile meno commerciale.

  • Elenca almeno 5 comfort presenti nella tua proprietà (elementi essenziali della cucina, parcheggio, WiFi, ecc.)

  • Dai alla tua casa vacanza un nome di almeno 8 caratteri (nel campo "titolo"), ma non utilizzare nessun codice numerico o hashtag

  • Includi una descrizione della tua proprietà di minimo 50 caratteri, ma non lasciare il tuo numero di telefono o il tuo indirizzo mail nella descrizione

  • Descrivi il tipo di letti in ogni stanza (letto singolo, letto matrimoniale, ecc)

  • Sii sicuro di avere una disponibilità di almeno 30 giorni su un periodo di 12 mesi

Cosa è la Garanzia Host di Airbnb?

La Garanzia Host di Airbnb fornisce 1 milione di $ per protezione danni alla proprietà. Ricopre danni causati dagli ospiti quando il danno è più grande del deposito cauzionale o non c'è nessuno deposito cauzionale in vigore.

Tuttavia, il programma di Garanzia Host di Airbnb non è uguale all'assicurazione per proprietari di case, perciò sii sicuro di controllare cosa ricopre la tua assicurazione.

I danni riportati di seguito sono esenti dal programma Garanzia Host: cassa e titoli, pezzi da collezioni, opere d'arte rare, gioielleria, danni a zone comune o condivise nell'edificio, danno causato da animali domestici ed infortuni personali.

Cosa è l'Assicurazione Protezione Host di Airbnb?

Proprio come la Garanzia Hosti di Airbnb protegge la tua proprietà, l' Assicurazione Protezione Host di Airbnb protegge te. È un'assicurazione di debito gratuita superiore a 1 milione di $ per proteggerti contro diritti di terze parti per lesione fisiche o danni alla proprietà.

Alcune passività che il programma non ricopre includono: danno per inquinamento o muffa, danni o lesioni intenzionali, perdita dei ricavi.